finalmente finito e operativo!

bene.

finalmente ho finito; i cavi sono stati  saldati, i collegamenti sono stati fatti, i problemi di alimentazione sono stati risolti (con un mooer da 2A) il risultato è questo:

finita definitiva

ho trovato ed installato pure il nastro giallo ”da notturna”.

Alcuni dettagli:

i due alimentatori (il palmer lo si intravede sotto il TU-2, il mooer è nascosto sotto il relay-o-matic) sono, come si ben vede (o non vede in questo caso), ancorati sotto la pedaliera e non danno nessun problema di rumore, silenziosissimi, perfino il mooer che ho preso con un po’ di preoccupazione;

i cavi di alimentazione sono tutti autocostruiti, il palmer ne ha una tonnellata ma ovviamente di lughezze spropositate;

a parte i cavi patch, che sono residuati delle vecchie pedalboards, TUTTI i cavi da e per l’amplificatore sonno Sommer The Spirit, con connettori Amphenol, lo preciso perchè avevo provato a cablare con un multicore con risultati imbarazzanti. Aggiungo che passano tutti sotto la pedaltrain;

il bussolotto dell’ ”ovetto kinder” che intravedete sopra altro non è che un contenitore per lo split tra i due cavi mono che arrivano dal relay-o-matic e il cavo stereo (sempre sommer) che va al CC dell’amplificatore, in questo modo tutte le saldature sono protette, nessun problema di rumore anche qua;

il relay-o-matic è senza coperchio sottostante, ho ritenuto fosse più pratico così, arioso, NON è per nulla rumoroso, nella commutazione del loop collegato al delay non c’è drop di sorta.

si intravede sulla destra il Mini Tube Screamer, l’ho provato quest’oggi, in stretta teoria va aggiunto anche lui alla pedaltrain, se vedete c’è già il cavo di alimentazione, al momento è free perchè voglio prenderci un po’ di confidenza.

mi pare tutto

A,

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.